I libri

Francesco Calì – Nuova Edizione – Value Purchasing: Strumenti e tecniche per ridurre il Costo Totale d’Acquisto – Ed. Franco Angeli 2017

La nuova edizione del Libro Value Purchasing – Strumenti e tecniche per ridurre il Costo Totale d’Acquisto è composto da 275 pagine, di cui 100 pagine  con la presentazione di 9 Case Studies.

In questa nuova edizione del libro Value Purchasing, a completamento e come verifica dell’applicabilità delle metodologie e degli strumenti illustrati, sono presentati 9 casi di aziende (Alfa Laval, Acma, Texno, Pietro Fiorentini, Carel, Ibsa, Omal, Scl) che hanno implementato con successo progetti di riorganizzazione degli acquisti e di riduzione del costo totale (TCO). I casi illustrati evidenziano le best practices utilizzate nei progetti di miglioramento che hanno coinvolto le aziende. Grazie all’attuabilità di quanto esposto, il testo si propone come un manuale di riferimento per i Direttori Acquisti, i Category Manager e i Buyer oltre che come spunto di riflessione per tutti i Direttori Generali e gli Amministratori Delegati che vogliano riorganizzare strategicamente la funzione acquisti per renderla un centro di profitto.

 

LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO E’ A CURA DI MASSIMO BALESTRINI (Vice Presidente Operations – Alfa Laval SpA):

La sfida per chi, come me, ha una responsabilità diretta di tutte le operations, è di riorganizzare strategicamente la funzione acquisti per renderla un centro di profitto, generatore di utile e vantaggio competitivo per l’azienda: ridurre il costo totale d’acquisto (Total Cost of Ownership – TCO) migliorando le performance del prodotto/servizio acquistato, infatti, significa generare valore per l’azienda.Alfa Laval in questi anni ha investito nella funzione acquisti in termini di struttura, persone, sistemi e strumenti di gestione. Il ritorno sull’investimento, in base ai risultati ottenuti, è stato immediato. Francesco Calì, che ci ha supportato nel progetto di miglioramento delle performance intrapreso da Alfa Laval, espone in questo libro una metodologia che consente di definire, partendo da un piano strategico degli acquisti, le azioni necessarie per raggiungere obiettivi di miglioramento sempre più sfidanti. Mettendo a frutto la sua personale esperienza di consulente e formatore per aziende di primissimo piano, Francesco documenta in modo preciso, con la presentazione di strumenti ed esempi applicativi, tutte le fasi e le azioni che è necessario sviluppare per implementare con successo un progetto di riorganizzazione degli acquisti e ottenere importanti benefici economici per l’azienda.

Massimo Balestrini – Vice Presidente Operations – Alfa Laval SpA

 

Francesco Calì –Value Purchasing: Strumenti e tecniche per ridurre il Costo Totale d’Acquisto – Ed. Franco Angeli 2010

La metodologia Value Purchasing® illustrata in questo libro fornisce un’efficace e concreta modalità di implementazione e gestione dei progetti di miglioramento negli acquisti.

I principali argomenti trattati sono:

  • la strategia degli Acquisti e le modalità di implementazione: il Piano Strategico degli Acquisti
  • le modalità per raggiungere gli obiettivi del Piano Strategico attraverso la metodologia Value Purchasing
  • il Piano strategico ed operativo per le Famiglie Merceologiche: il Category Plan
  • le strategie e le tattiche negoziali
  • la creazione dei commodity team orientati alla riduzione del costo totale d’acquisto
  • il controlling e il reporting: come gestire e migliorare le performance d’acquisto

A completamento e come verifica dell’applicabilità di quanto illustrato, sono presentati tre casi aziendali. Questo testo vuole essere un manuale di riferimento per i Direttori Acquisti e i Buyer, oltre che spunto di riflessione per tutti i Direttori Generali e Amministratori Delegati che vogliano riorganizzare strategicamente la funzione Acquisti per renderla un centro di profitto.

 

Francesco Calì – Il Piano Strategico degli Acquisti: Strategie e tattiche per la riduzione dei costi totali d’acquisto – Ed. Franco Angeli 2004

Sviluppare un Piano Strategico degli Acquisti è condizione necessaria per ottenere una riduzione dei costi totali d’acquisto nel breve, medio e lungo periodo. Un progetto di miglioramento, infatti, può avere la garanzia di ottenere risultati solo potendo contare su un’organizzazione efficace, persone competenti e motivate e adeguati strumenti di supporto al processo d’acquisto. Questo testo presenta una metodologia, il Purchasing Performance Management, che, partendo dal business plan aziendale, consente di definire un efficace Piano Strategico degli Acquisti e fornisce un’efficace e concreta modalità di gestione dei progetti di miglioramento negli acquisti, anche attraverso il coinvolgimento e la condivisione di responsabilità di tutte le persone coinvolte nel processo d’acquisto su obiettivi e risultati. La trattazione di un caso aziendale specifico fornisce, inoltre, un chiaro esempio di applicazione di quanto descritto

 

Francesco Calì – Il Marketing d’Acquisto: strategie e tatticheEd. Franco Angeli 2002

Uno strumento per imparare e per lavorare. Un libro completo, che considera il processo del marketing degli acquisti come una vendita dei bisogni dell’azienda. Un processo esaustivo che parte dalla definizione della strategia, cioè la ricerca del migliore adattamento fra l’offerta e la domanda, alla descrizione delle tattiche che si basano sul marketing mix. Un libro pedagogico, che descrive tutti gli strumenti operativi di implementazione. L’economia del mercato nella quale viviamo obbliga le aziende ad ottimizzare le loro offerte di acquisto rispetto al mercato fornitore. Questa riflessione, a lungo termine, costituisce la base stessa del marketing degli acquisti. Concepito contemporaneamente come uno strumento per imparare e lavorare, questo libro descrive chiaramente il concetto di marketing degli acquisti e il ruolo del buyer.

 

 

 Fausto Benzi – SIMPLICITY – Ed. TraccePerLaMeta 2021

Il nuovo metodo per realizzare il cambiamento e rendere continua l’innovazione in Azienda,  guida e decalogo indispensabili per Manager, Studenti e Docenti.

IL METODO SIMPLICITY si propone come processo strutturato per realizzare l’innovazione in modo permanente. I concetti simbolo che compongono l’acronimo S.I.M.P.L.I.C.I.T.Y. sono: Simplify & Super Bencharking-Innovate-Motivate-Process& le 3 o.- Lean Management – Industry 4.0 & Smart Factory – Cultural Change – Integrate Sustainability – Target & Trust – Yield. Il metodo ha anche una sua vera e propria cassetta degli attrezzi; un testo che non può mancare sulla scrivania di chi si occupa di Operations & Supply Chain Management. La portata del testo è ampia in quanto passa dal quadro organizzativo a quello tecnologico che le aziende hanno a disposizione, a nozioni di ordine finanziario, fino a considerazioni di management.