Corso P3 – TECNICHE DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DELLA PRODUZIONE

CORSO DI FORMAZIONE P3-TECNICHE DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DELLA PRODUZIONE

OTTIMIZZARE L’EFFICIENZA E L’EFFICACIA DELLE ATTIVITÀ MANIFATTURIERE

Un’azienda manifatturiera, per essere competitiva, deve saper adeguare rapidamente il proprio programma di produzione alle mutevoli situazioni interne ed esterne. È necessario pertanto conoscere l’impatto delle decisioni di programmazione della produzione su costi e servizio al cliente, scegliere i sistemi di pianificazione, programmazione e schedulazione più adeguati, utilizzarli al meglio ed avere un sistema di controllo robusto ed efficace.
Il corso presenta e analizza in modo approfondito i vari sistemi di programmazione e controllo della produzione, i relativi campi di applicazione e le attenzioni da porre, con un taglio pratico ed operativo.


A CHI E’ RIVOLTO

  • Responsabili della Pianificazione e Programmazione della Produzione
  • Material Manager
  • Planner
  • Responsabili di Produzione
  • Personale di Produzione e Logistica che svolge attività di programmazione, schedulazione e controllo della Produzione

APPRENDERETE A…

  • Definire un valido Piano Principale della Produzione (MPS) a partire dagli ordini e dalle previsioni di vendita
  • Scegliere le modalità di gestione dei materiali più adatta
  • Ottimizzare l’utilizzo dei sistemi MRP
  • Valutare vantaggi e criticità ed implementare concretamente un sistema Just in Time per la gestione della produzione e degli approvvigionamenti
  • Controllare le performance produttive ed identificare le opportunità di miglioramento

ESERCITAZIONI, PROGETTI E CASE STUDIES

  • Costruire un Piano Principale di Produzione (MPS) e scegliere quali leve operative utilizzare
  • Utilizzare praticamente gli strumenti per la gestione delle scorte: calcolo degli indici di rotazione/giorni di giacenza, analisi ABC, matrice incrociata
  • Calcolare i costi di produzione e l’impatto economico di differenti scelte di programmazione della produzione
  • L’utilizzo e l’ottimizzazione dei sistemi MRP
  • La determinazione del lotto di acquisto e del lotto di produzione
  • Utilizzare le regole di carico per la programmazione di breve periodo

I PLUS

  • Il corso ha un approccio estremamente pratico e concreto, verrà dato ampio spazio alla discussione di casi reali e di problematiche dei partecipanti
  • Gli strumenti analitici presentati sono di applicabilità immediata
  • Verrà distribuito un applicativo per il dimensionamento del lotto economico di approvvigionamento e di produzione

PROGRAMMA

Introduzione ai sistemi di pianificazione, programmazione e controllo della produzione

  • La terminologia della programmazione della produzione
  • La pianificazione della produzione
  • Differenze tra pianificazione, programmazione di medio periodo e programmazione operativa

La pianificazione dei sistemi produttivi

  • Le leve decisionali della pianificazione di lungo periodo
  • La scelta dei sistemi produttivi: engineer to order, make to order, assemble to order e make to stock
  • La scelta della modalità di produzione: reparti, celle e linee di produzione

Il piano principale di produzione – Master Production Schedule (MPS)

  • La previsione delle vendite
  • Le scelte nella definizione di un piano di produzione: numero di turni, attivazione di straordinari, anticipi di produzione
  • Come verificare la fattibilità di un piano principale di produzione
  • Il confronto tra piani di produzione alternativi

Quantificare e ottimizzare i costi inerenti alla programmazione della produzione

  • Come determinare i costi di mantenimento scorta, emissione e gestione ordini, set up, rottura stock/ ritardata consegna, straordinario
  • Cenni sui costi di prodotto

Gestire le scorte

  • Il calcolo dell’indice di rotazione/periodo di copertura
  • L’analisi ABC
  • La matrice incrociata giacenze – consumi e giacenze – fatturato
  • Definire un piano di miglioramento delle scorte

Utilizzare i metodi di gestione scorta: i sistemi pull

  • Come definire il lotto economico di approvvigionamento
  • Dimensionare i lotti di produzione
  • L’utilizzo dei sistemi di gestione a livello di riordino
  • L’utilizzo dei sistemi a intervallo fisso di riordino
  • Quando utilizzare i sistemi pull tradizionali
  • Vantaggi e svantaggi dei sistemi pull tradizionali

Utilizzare i sistemi push – MRP (Material Requirement Planning)

  • I sistemi MRP: gli input, gli output e le fasi
  • Cosa occorre per avere un sistema MRP affidabile e che funzioni bene
  • I limiti dei sistemi MRP

L’evoluzione dei sistemi push: MRPII e APS

  • Il Capacity Requirement Planning (CRP)
  • Il Material Resource Planning (MRPII)
  • La schedulazione a capacità infinita e a capacità finita
  • I sistemi Advanced Planning Systems (APS) e closed loop

La produzione a flusso: il Just in Time

  • Le condizioni per poter applicare il Just in Time
  • I kanban
  • Come implementare e far funzionare efficacemente un sistema JIT
  • I vantaggi del JIT

Innovazioni nella programmazione della produzione

  • Il CONWIP (CONstant WIP)
  • La Theory Of Constraints (TOC) e il Synchronous Manufacturing
  • Programmare e schedulare la produzione mediante il sistema Drum Buffer Rope

La gestione delle produzioni su commessa

  • Specificità della produzione su commessa
  • Modalità di gestione della produzione su commessa

La programmazione operativa di breve periodo: lo scheduling di produzione

  • La schedulazione dei lavori di produzione
  • Obiettivi e misure di performance della programmazione operativa
  • Le regole di carico
  • I sistemi di scheduling

Come controllare l’avanzamento della produzione

  • La rilevazione manuale
  • La rilevazione automatica mediante barcode/RFID

Gli indicatori di performance nella produzione

  • Gli indicatori di performance (KPI)
  • Le rese dei materiali
  • La misura della produttività dei macchinari: OEE (Overall Equipment Effectiveness)
  • La misura della produttività della manodopera
  • Utilizzare il work sampling per analizzare l’utilizzo della manodopera e/o degli impianti
Formazione Finanziata

È possibile accedere ai finanziamenti sia per le partecipazioni a Corsi a Catalogo (tramite Voucher) sia per i Corsi erogati in Azienda (tramite Conto Formazione). Il finanziamento è valido sia per corsi erogati in modalità Presenziale che Virtual Classroom. Per approfondire le opportunità e modalità di finanziamento vai alla pagina

Formazione Finanziata

Chi partecipa ai nostri corsi a catalogo, ha la possibilità di poter aderire alla nostra iniziativa “Learn in Action: Formazione – Azione – Risultati” richiedendo una giornata di Follow Up che ha come principali obiettivi:

  • verificare l'avanzamento delle azioni di miglioramento definite a fine corso nel Piano d'Azione Personale
  • supportare nell' implementazione delle azioni per raggiungere gli obiettivi prefissati
  • approfondire tematiche trattate durante le giornate di formazione
  • trasferire il Know How acquisito durante il corso a persone dello stesso team del partecipante

L’ iniziativa Learn in Action: Formazione – Azione – Risultati” prevede una tariffa a condizioni agevolate.

Per maggiori informazioni potete chiamare il numero 02.21118134 o scrivere a carlo.strano@valeoin.com

Aggiungi a lista desideri

Quota multipla

Quota singola

Realizza questo corso in azienda

Richiedi preventivo

Formazione personalizzata

Sei interessato all'argomento? Progettiamo un training personalizzato nella tua azienda.

Contattaci
Date Edizioni
10 May 2021 Iscriviti
25 Ott 2021 Iscriviti
Durata: 2 giorni