Corso P21 – APPLICARE IL TPM ALLA MANUTENZIONE DI IMPIANTI E ATTREZZATURE DI PRODUZIONE

CORSO DI FORMAZIONE P21-APPLICARE IL TPM ALLA MANUTENZIONE DI IMPIANTI E ATTREZZATURE DI PRODUZIONE

DELEGARE LA CURA DEGLI IMPIANTI ALLA PRODUZIONE, RAZIONALIZZANDO COSTI E RISORSE IN AZIENDA

Con questo training si intende sensibilizzare i partecipanti alle logiche, tecniche e risultati attesi di un progetto di TPM (Total Productive Maintenance). Ciò consente di far prendere conoscenza, anche a risorse tecniche-operative esperte, le potenzialità di cost reduction ed efficientamento possibile nei reparti, magazzini, laboratori grazie al solo coinvolgimento motivante della forza lavoro. Il linguaggio utilizzato e le esemplificazioni saranno estremamente diretti, chiari e concreti.


A CHI È RIVOLTO

  • Direzione di Stabilimento
  • Responsabile Manutenzione
  • Ingegneria di Manutenzione
  • Responsabile Produzione
  • Ufficio Tecnico
  • Servizi Generali

APPRENDERETE A …

  • Acquisire conoscenze e criteri utili alla implementazione di un progetto TPM
  • Ottimizzare i tempi di fermata / ripartenza / pulizie
  • Limitare il capitale investito in ricambi, attrezzature

ESERCITAZIONI, PROGETTI E CASE STUDIES

  • Applicazione inerenti il calcolo di OEE (secondo Nakajima, secondo Joeng-Phillips)
  • Sviluppo di analisi FMEA, SMED, logiche poka-yoke e di visual manufacturing
  • Esempi dei tools più tipici utilizzati in progetti TPM e di Auto-Manutenzione

I PLUS

  • Il corso ha un approccio pratico e concreto, con ampio spazio alla discussione di casi pratici
  • Verranno condivise applicazioni di TPM presso aziende italiane di differenti settori
  • Gli strumenti presentati sono di applicabilità immediata

PROGRAMMA

Azienda Produttiva e Servizio Manutenzione

  • La “casa” Toyota (TPS) e il modello di Nakajima del TPM
  • I Pilastri del TPM per focalizzare le diverse azioni di cambiamento

I principali KPI del Servizio Manutenzione

  • MTBF (Mean Time Between Failure), MTTRes (Mean Time To Restoration) e loro componenti tecnico-gestionali
  • Affidabilità e Manutenibilità di un impianto
  • Costo della manutenzione (ricambi, lavoro, attrezzature)

Come misurare e controllare l’efficacia e l’efficienza di un impianto produttivo

  • Fermate non produttive
  • Scarsa qualità del prodotto
  • Tasso di flessibilità (riconfigurazione impianto)

OEE (Overall Equipment Effectiveness) – Rendimento Globale Impianti

  • Due modelli di calcolo di OEE (Nakajima 6 Big Losses vs. e Joeng-Phillips 16 Big Losses)
  • Analisi e stratificazione delle perdite (Disponibilità, Prestazione, Qualità)
  • Come attivare un programma di recupero delle perdite
  • Esercitazione pratica al calcolo e alla analisi dell’OEE

Il percorso “5S per OEE più elevati e maggiore Sicurezza

  • Significato delle 5S (Elimina, (ri)Ordina, Pulisci, Standardizza, Valuta & Mantieni)
  • Esempi di applicazione della tecnica in realtà italiane
  • Un programma di implementazione delle 5S / 6S (Safety)

Il metodo “SMED” per elevare la Disponibilità

  • Significato del metodo SMED di Shingo e le sue 8 fasi
  • Esempi di applicazione della tecnica in realtà italiane
  • Un programma di implementazione dello SMED

Caccia ai Guasti con la “FMEA”

  • La tecnica FMEA (Failure Mode Effect Analysis) per un impianto produttivo
  • Aumentare l’affidabilità e la sicurezza degli impianti con FMEA
  • Esempi di applicazione della tecnica in realtà italiane
  • Implementare un piano di riduzione guasti

Il ruolo della Manutenzione Autonoma (AM) in un progetto TPM

  • La suddivisione delle attività (da semplici conduttori di macchina sino ad analisti dei guasti)
  • Organizzative della AM (i 4 livelli di competenze da realizzare in fabbrica)
  • Esempi di piano di Manutenzione Autonoma (AM)
  • Esempi di piano di Manutenzione Preventiva (su base temporale, su condizione dell’asset, …)
  • Organizzare, motivare e valutare le “squadre TPM”
Formazione Finanziata

È possibile accedere ai finanziamenti sia per le partecipazioni a Corsi a Catalogo (tramite Voucher) sia per i Corsi erogati in Azienda (tramite Conto Formazione). Il finanziamento è valido sia per corsi erogati in modalità Presenziale che Virtual Classroom. Per approfondire le opportunità e modalità di finanziamento vai alla pagina

Formazione Finanziata

Chi partecipa ai nostri corsi a catalogo, ha la possibilità di poter aderire alla nostra iniziativa “Learn in Action: Formazione – Azione – Risultati” richiedendo una giornata di Follow Up che ha come principali obiettivi:

  • verificare l'avanzamento delle azioni di miglioramento definite a fine corso nel Piano d'Azione Personale
  • supportare nell' implementazione delle azioni per raggiungere gli obiettivi prefissati
  • approfondire tematiche trattate durante le giornate di formazione
  • trasferire il Know How acquisito durante il corso a persone dello stesso team del partecipante

L’ iniziativa Learn in Action: Formazione – Azione – Risultati” prevede una tariffa a condizioni agevolate.

Per maggiori informazioni potete chiamare il numero 02.21118134 o scrivere a carlo.strano@valeoin.com

Aggiungi a lista desideri

Quota multipla

Quota singola

Realizza questo corso in azienda

Richiedi preventivo

Formazione personalizzata

Sei interessato all'argomento? Progettiamo un training personalizzato nella tua azienda.

Contattaci
Date Edizioni
29 Jan 2021 Iscriviti
10 Nov 2021 Iscriviti
Durata: 1 giorno