Corso P17 – MSA – MEASUREMENT SYSTEM ANALYSIS

corso-formazione-MSA-MEASUREMENT-SYSTEM-ANALYSIS

ANALISI DEI SISTEMI DI MISURAZIONE

Alle aziende sempre più spesso sono richieste evidenze statistiche del proprio “sistema” di misurazione e giudizio, inerenti laboratori, ma anche apparecchiature e attrezzature “di campo” utilizzate dal proprio personale. È importante a tal fine saper gestire al meglio tali attività, controllando le performance complessive più salienti di Ripetibilità e Riproducibilità, per poter decidere con la minima distorsione nelle misure e nei giudizi. Obiettivo di questo corso è presentare, con un taglio pratico e concreto, i principali concetti della MSA per le aziende manifatturiere e di processo, realizzando con SW statistici professionali ed MS Excel più simulazioni di casi reali.


A CHI È RIVOLTO

  • Quality Managers / Responsabili Quality Control
  • Addetti al Controllo e Collaudo con uso di Attrezzature, Macchine 3D
  • Personale di Laboratorio e di Metrologia
  • Tutti coloro che definiscono specifiche e tolleranze, poi oggetto di misurazione
  • Tutti coloro che preparano metodi / attrezzature / check list

APPRENDERETE A…

  • Supportare i partecipanti nella piena comprensione della tecnica MSA
  • Garantire il minimo dispendio di sforzi per acquisire dati significativi, con la minima distorsione
  • Illustrare i principi, la metodologia e gli strumenti necessari alla corretta esecuzione della MSA, requisito del Six
  • Sigma (processi DMAIC e DMADV) e della norma IATF 16949:2016
  • Comprendere la natura “sistemica” della Misurazione, vero supporto allo sviluppo di prodotti e processi eccellenti

ESERCITAZIONI, PROGETTI E CASE STUDIES

  • Study GR&R per le diverse situazioni metrologiche: dalla scelta dello strumento alla sua messa in campo
  • Criteri AIAG e Statistici per definire l’idoneità del Sistema di Misurazione
  • Relazione fra GR&R e capacità di un processo (Cp e Cpk)
  • Esercitazioni mirate con supporto di Microsoft Excel™ e SW statistici (Minitab™ o equivalenti) dove le reportistiche tabellari e grafiche saranno oggetto di illustrazione e critica da parte dei partecipanti, guidati dal docente

I PLUS

  • Qualificare un qualunque sistema di misurazione come idoneo oppure no a “misurare”
  • Identificare con criteri di classificazione ogni sistema di misurazione come accettabile, utilizzabile, da migliorare, non idoneo
  • Indicare le migliori contromisure tecniche e di miglioramento operativo per poterlo eventualmente riutilizzare

PROGRAMMA

Introduzione

  • Perché misurare?
  • Importanza della MSA – Measurement System Analysis
  • Tipi di MSA: per caratteristiche misurabili (Variabili) e giudicabili (per Attributi)

Misurare è un processo

  • Gli elementi caratteristici
  • Esempi pratici e discussione dei casi

MSA: Per chi, perché e quando risulta utile

  • Perché MSA un requisito Automotive
  • Cosa è un sistema di misurazione (AIAG)

Fattori con influenza sul processo di misurazione

  • Parallelo fra processo produttivo e processo di misurazione
  • Cause di variabilità e pattern di anomalie del sistema di misurazione
  • Andamenti di variabilità “anomala” (pattern)

Idoneità generale di uno strumenti di misura

  • Quando un sistema di misura si può dire idoneo
  • L’incertezza di misura (U), l’impatto sul giudizio di conformità (zone I, II, III) ed errori conseguenti
  • Risoluzione accettabile di uno strumento di misurazione. Pattern di scarsa risoluzione

Errori di Misurazione: Leve per minimizzarli

  • Metriche di accuretezza (bias e linearità)
  • Metriche di Precisione (ripetitibilità e riproducibilità)
  • Stabilità (control-charts utili)
  • Attività preliminari alle sessioni di validazione del sistema di misurazione

Valutazione di Sistemi di Misurazione per VARIABILI

  • Strumenti per VARIABILI. Esempi
  • Il processo di valutazione
  • Metodologie di Analisi (prova funzionale, altre verifiche preliminari)

Analisi dello Strumento

  • Type 1 Gage Study: finalità e suo svolgimento
  • Caratteristiche del campione master
  • Sinottico riassuntivo delle attività (scopo, numero operatori, campioni e repliche)
  • Stima di ripetitibilità e bias
  • Criteri di accettabilità

Analisi del Processo di Misurazione

  • Type 2 Gage Study: finalità e suo svolgimento
  • Richiamo delle “fonti” di variabilità per AIAG: EV – Equipment Variability e AV- Appraiser Variability
  • Evidenza geometrica delle due componenti EV/AV
  • Sinottico riassuntivo delle attività (scopo, numero operatori, campioni e repliche)
  • Metodo Xbar-R (Average Range Method)
  • GR&R – Componenti della varianza e altri indicatori
  • Scopo dello studio in atto e migliori driver per giudicare l’idoneità del modo di misurare
  • Criteri di loro idoneità statistica e di accettabilità per AIAG
  • GR&R – Esempi “tabellari” su MS Excel e loro limiti rispetto l’uso di SW statistici
  • Metodo ANOVA (crossed e nested): le configurazioni sperimentali possibili
  • Richiamo di ANOVA: modello della media e componenti della varianza di una misura
  • L’evidenza della interazione (parte*operatore) e suo significato operativo mentre si misura
  • Esempi di report grafici: condizioni operative e critica delle evidenze
  • Azioni da svolgere se il sistema risulta inadeguato
  • Relazione fra GR&R e capacità di un processo (Cp e Cpk)
  • Type 3 Gage Study: finalità e suo svolgimento
  • Sinottico riassuntivo delle attività (scopo, numero operatori, campioni e repliche)

Valutazione di Sistemi di giudizio per ATTRIBUTI

  • Strumenti per ATTRIBUTI. Esempi
  • Come valutarli
  • Valutazione NON OGGETTIVATA (per caratteristiche non misurabili)
  • Attributi da classificare: uso dei dati categorici (nominali, binomiali, ordinali)
  • Numero di campioni da giudicare
  • Criteri di giudizio (K-Statistics; Coefficienti di Kendall)
  • Cosa può capitare se è noto un riferimento (miss rate, false alarm, falso positivo / negativo). Esempi
  • Criteri AIAG di accettabilità
  • Azioni da svolgere se il sistema risulta inadeguato
  • Valutazione OGGETTIVATA (per caratteristiche misurabili)
  • Attribute Agreement
  • Metodo Analitico
Formazione Finanziata

È possibile accedere ai finanziamenti sia per le partecipazioni a Corsi a Catalogo (tramite Voucher) sia per i Corsi erogati in Azienda (tramite Conto Formazione). Il finanziamento è valido sia per corsi erogati in modalità Presenziale che Virtual Classroom. Per approfondire le opportunità e modalità di finanziamento vai alla pagina

Formazione Finanziata

Chi partecipa ai nostri corsi a catalogo, ha la possibilità di poter aderire alla nostra iniziativa “Learn in Action: Formazione – Azione – Risultati” richiedendo una giornata di Follow Up che ha come principali obiettivi:verificare l'avanzamento delle azioni di miglioramento definite a fine corso nel Piano d'Azione Personalesupportare nell' implementazione delle azioni per raggiungere gli obiettivi prefissatiapprofondire tematiche trattate durante le giornate di formazionetrasferire il Know How acquisito durante il corso a persone dello stesso team del partecipanteL’ iniziativa “Learn in Action: Formazione – Azione – Risultati” prevede una tariffa a condizioni agevolate.Per maggiori informazioni potete chiamare il numero 02.21118134 o scrivere a carlo.strano@valeoin.com

Aggiungi a lista desideri

Quota multipla

Quota singola

Realizza questo corso in azienda

Richiedi preventivo

Formazione personalizzata

Sei interessato all'argomento? Progettiamo un training personalizzato nella tua azienda.

Contattaci
Date Edizioni
13 Giu 2022 Iscriviti
12 Dic 2022 Iscriviti
Durata: 2 giorni