Corso P15 – SPC – STATISTICAL PROCESS CONTROL

SPC acronym (Statistical process control) corso formazione

SPERIMENTARE COME MONITORARE E MIGLIORARE LE PRESTAZIONI AZIENDALI BASANDOSI SUI DATI

Il corso, estremamente concreto, permette ai partecipanti di capire e sperimentare, attraverso un uso esteso e interattivo di simulazioni statistiche, applicazioni di tecniche per il controllo statistico di processo.


A CHI È RIVOLTO

  • Responsabili Controllo Qualità
  • Assistenti di produzione con funzione di controller
  • Ingegneria di Manutenzione
  • Tecnologi di Processo/Quality Auditors (PPAP)
  • Industrial Engineers

APPRENDERETE A…

  • Utilizzare le metodologie statistiche per la gestione e il controllo di processi “chiave” interni ed esterni all’azienda
  • Identificare la variabilità intrinseca e quindi la qualità “standard” che gli impianti sono in grado di fornire
  • Prevenire i difetti con il controllo statistico a vantaggio della marginalità aziendale e del buon livello di servizio reso dallo Stabilimento

ESERCITAZIONI, PROGETTI E CASE STUDIES

  • Applicazioni sulle tecniche illustrate
  • Esempi di applicazioni di progetti in azienda

I PLUS

Applicazioni e simulazioni svolte direttamente dai partecipanti su file dati e database aziendali con software Microsoft Excel™ e demo di Minitab™ o equivalenti per svolgere le migliori analisi dei dati e i report grafici e tabellari più efficaci

PROGRAMMA

PROCESSI AZIENDALI E DEI REPARTI DAL PUNTO DI VISTA STATISTICO

  • La visione per flussi delle attività aziendali
  • Controllare i processi per ottenere prodotti e servizi conformi
  • Definire lo “stato” desiderato. Esempi di parametri di settagio
  • Definire le problematiche di variabilità dei processi industriali. Sigma (σ)

Apprendere le metodologie statistiche utili all’SPC

  • Inquadrare i processi con dati caratteristici (per variabili, oppure a giudizio)
  • Data collection e relativo data management
  • Quality Tools “base” e “avanzati” per l’analisi e il controllo di un processo
  • Stabilità di un processo e suo contrasto inopportuno (tampering)

Saper utilizzare efficacemente le control charts

  • Principi base delle carte di Shewhart: elementi costitutivi, tipi
  • Logica dell’uso delle carte: limiti e regole di lettura (Nelson)
  • Analizzare il processo e impostare le condizioni di controllo
  • Control charts e processi da gestire con i dati reperibili in azienda
  • Analisi del processo vs. Controllo del processo 

Dati da misurazione: control charts per VARIABILI

  • Dati da misurazioni: Xbar-R, Xbar-S, IX
  • Esempi e de-briefing da parte del relatore

Dati da giudizi: control charts per ATTRIBUTI

  • Dati da giudizio: p/np, c/u, IX
  • Esempi e de-briefing da parte del relatore 

Dati da contesti “particolari”

  • Processi “non gaussiani”
  • Produzioni in piccola serie (short run charts)
  • Limiti delle control charts di Shewhart (± 1,5 σ e perché)
  • Esempi e de-briefing da parte del relatore

Process capability: indici sintetici a supporto

  • Caratterizzare il processo attraverso gli indici di process capability
  • Indici di capacità e potenzialità e loro limiti nell’uso: Cpk, Cpu, Cp, Ppk, k 

Analisi GR&R per ottenere misurazioni industriali affidabili

  • L’importanza della misura: concetti base, norme di riferimento
  • Analisi dei sistemi di misurazione: GR&R

Esempi di test di laboratorio per garantire la validazione del processo di misura

Formazione Finanziata

È possibile accedere ai finanziamenti sia per le partecipazioni a Corsi a Catalogo (tramite Voucher) sia per i Corsi erogati in Azienda (tramite Conto Formazione). Il finanziamento è valido sia per corsi erogati in modalità Presenziale che Virtual Classroom. Per approfondire le opportunità e modalità di finanziamento vai alla pagina

Formazione Finanziata

Chi partecipa ai nostri corsi a catalogo, ha la possibilità di poter aderire alla nostra iniziativa “Learn in Action: Formazione – Azione – Risultati” richiedendo una giornata di Follow Up che ha come principali obiettivi:

  • verificare l'avanzamento delle azioni di miglioramento definite a fine corso nel Piano d'Azione Personale
  • supportare nell' implementazione delle azioni per raggiungere gli obiettivi prefissati
  • approfondire tematiche trattate durante le giornate di formazione
  • trasferire il Know How acquisito durante il corso a persone dello stesso team del partecipante

L’ iniziativa “Learn in Action: Formazione – Azione – Risultati” prevede una tariffa a condizioni agevolate.

Per maggiori informazioni potete chiamare il numero 02.21118134 o scrivere a carlo.strano@valeoin.com

Aggiungi a lista desideri

Quota multipla

Quota singola

Realizza questo corso in azienda

Richiedi preventivo

Formazione personalizzata

Sei interessato all'argomento? Progettiamo un training personalizzato nella tua azienda.

Contattaci
Date Edizioni
13 May 2021 Iscriviti
15 Nov 2021 Iscriviti
Durata: 2 giorni