Corso S6 – COST ENGINEERING E SHOULD COST PER LA CORRETTA STIMA DEI COSTI DI PRODOTTO E COMMESSA

Sto caricando la mappa ....

Data e ora
09/09/2020 - 10/09/2020 - Ora: 9:00 am - 6:00 pm

Luogo
VALEOin

Categoria corso



S6 – COST ENGINEERING E SHOULD COST PER LA CORRETTA STIMA DEI COSTI DI PRODOTTO E COMMESSA

 

Il Cost Engineering identifica la gestione dei costi dei prodotti sul loro intero ciclo di vita, volto ad offrire i maggiori vantaggi per il cliente riducendo, al contempo, i costi: è l’insieme di metodologie e tecniche per definire i target cost in fase di sviluppo prodotto.
Il Cost Engineering deve definire i costi in modo chiaro, coerente e completo.
Lo Should Cost, cioè il costo che realisticamente un fornitore potrebbe quotare per la fornitura di un determinato bene o servizio,è una tecnica utile agli Acquisti quando non è disponibile un prezzo di mercato di riferimento, o non si ha il tempo per richiedere dei prezzi ai fornitori tramite una richiesta di offerta; è molto utile quando ci si trova ad avere fornitori vincolati e/o in situazioni di negoziazioni complesse.
Il corso illustra i passi della metodologie Cost Engineering e Should Cost che permettorno stimare il breakdown di costo ed i driver che lo influenzano, così da poter avere elementi oggettivi sui quali definire i target cost/price ed impostare la negoziazione con i fornitori impostando piani di miglioramento coordinati con il fornitore.

 

A CHI È RIVOLTO

  • Direttori e Responsabili Progettazione, Progettisti
  • Cost Engineer, Analista Costi, Industrializzatori
  • Responsabili Acquisti, Category Buyer, Buyer

 

APPRENDERETE A…

  • Rendere i costi trasparenti sull’intero ciclo di vita dei prodotti/commesse
  • Applicare gli step per costruire il modello economico a supporto della valutazione dello  should cost
  • Definire con maggiore precisione i costi, grazie all’impiego di efficaci modelli di costo
  • Ridurre al minimo i costi dei prodotti anche con il coinvolgimento dei fornitori
  • Definire un modello di knowledge management dei Cost Drivers per la stima corretta dei costi

 

ESERCITAZIONI, PROGETTI E CASE STUDIES

  • Applicabilità del modello di Cost Engineering al proprio contesto aziendale
  • Applicazioni su Sholud Cost e target price di componenti a disegno
  • Come ridurre la probabilità di caduta di efficacia della negozazione
  • La check list per l’applicazione corretta dello Should Cost

 

I PLUS

La metodologia utilizzata è attiva, con l’illustrazione di numerosi casi e la condivisione di casi portati dai partecipanti

 

PREZZO: 

Quota Singola 985€  – Quota Multipla 885€, Valori compresivi di materiale didattico, attestato, coffee break e colazione di lavoro

 

DATE EDIZIONI: 

24-25 Marzo 2020

9-10 Settembre 2020


PROGRAMMA

CONOSCERE I COSTI PER GOVERNARLI
I vari tipi di costo e la definizione del prezzo

  • Il concetto di costing e pricing di prodotto e commessa
  • Classificazione dei costi: variabili e fissi, diretti e indiretti
  • Attribuzione dei costi diretti e delle quote di struttura
  • I costi variabili e i costi non ricorrenti (investimenti)

Determinare il costo di prodotto: i sistemi direct e full costing (vantaggi, svantaggi, quando impiegare l’uno o l’altro)

STRUMENTI E TECNICHE DI DEFINIZIONE DEI COSTI E DEL PREZZO DEI PRODOTTI

Should Cost Analysis e Target Costing

  • Raccolta ed analisi dei Cost Drivers
  • Il calcolo dei principali Cost Drivers:
    • Il costo della Materia Prima
    • Il costo del ciclo di lavorazione: tempi cicli e costi ora impianto e manodopera
    • I costi indirettti
    • Il margine di contribuzione
    • Il calcolo dei costi non ricorrenti
  • Determinazione del target cost e del target price in funzione della tipologia di fornitore
  • Il processo di Should Cost Analysis
  • I vantaggi resi possibili dalla determinazione dello should cost

 

Modelli e Sistema di Preventivazione

  • Perché sviluppare un Modello e Strumento di Preventivazione e calcolo dei costi di prodotto
  • L’utilizzo del sistema di preventivazione:
    • Definire i costi per la preventivazione commerciale
    • Definire i costi MAKE
    • Definire i Target Cost per il Buy
  • I modelli di preventivazione:
    • Market: analizzare e confrontare i prezzi di mercato
    • Cluster: analisi della linearità dei prezzi per cluster di prodotti omogeni
    • Cost Breakdown: calcolo dei cost drivers del prodotto e definizione del prezzo
  • La creazione di un DB per la gestione dei Cost Drivers di prodotto

 

Cost Knowledge Management e Knowledge Sharing

  • Creare uno strumento di condivisione dei Cost Drivers all’interno dell’azienda
  • Le modalità di aggiornamento ed utilizzo

 


TECNICHE E STRUMENTI DI COST ENGINEERING
Le tecniche per l’ottimizzazione dei Costi di Prodotto

  • Value Engineering: per l’ottimizzazione del valore di un prodotto in fase di sviluppo
  • Value Analysis: per l’incremento del valore di un prodotto già sviluppato
  • Value Management: per incrementare l’efficienza del Modello di Technical Saving
  • Il Design to Cost: lo strumento più evoluto per l’ottimizzazione delle performance e dei costi del nuovo prodotto e commessa
  • Il re-engineering del prodotto esistente: come ottimizzarne le funzionalità e i requisiti richiesti al minimo costo

 

Le 10 regole per ridurre il costo del prodotto in fase progettuale

LA STRATEGIA NEGOZIALE NELLA FASE DI DEFINIZIONE DEI COSTI CON IL FORNITORE

Il processo negoziale con riferimento alle fasi di sviluppo prodotto

  • Il ruolo della Direzione Tecnica per migliorare l’efficacia e i risultati negoziali
  • La negoziazione in team con gli acquisti
  • l processo di sviluppo prodotto e il processo d’acquisto: come definire strategie e tecniche negoziali nei confronti dei fornitori
  • Il Cooperative Purchasing: un modello d’acquisto in team
  • La Technical Negotiation con il fornitore: definire il Should Cost e creare la Scheda Trattativa Tecnica
  • Definire gli obiettivi di Target Price con riferimento al ciclo di vita del prodotto

  

I modelli organizzativi per il Cost Engineering

  • Modelli di strutture organizzative e valutazione delle alternative: da progetto a processo per consolidare e mantenere nel tempo i risultati
  • Il Modello Stage-Gate: dall’Ideazione allo Start of Production
  • Ruolo e responsabilità delle figure coinvolte nel processo: Progettazione, Acquisti, Cost Engineering, Analisi Costi
  • Il coinvolgimento del fornitore nelle azioni di Technical Saving
  • Le figure professionali nel processo di Technical Saving: Progettista, Project Buyer, Cost Engineer

 

Chiusura del Corso di Formazione

Sintesi degli argomenti chiave e stesura del piano d’azione personale

 


 

Social media

Condizioni di Utilizzo

REA: MB – 1780357 P.IVA: 04882770961